Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Manfredonia

Cosimo Salvemini trovato morto: dove, come e da chi è stato ucciso?

Il 21enne di Manfredonia sarebbe stato assassinato in un luogo diverso da quello del suo ritrovamento

Dopo il ritrovamento, non casuale ma mirato, dei resti umani di Cosimo Salvemini avvenuto ieri pomeriggio in località Amendola a 15 km da Foggia sulla Statale 89 ‘Garganica’, carabinieri e squadra mobile del capoluogo dauno, insieme agli agenti del commissariato di Manfredonia e alla polizia scientifica, questa mattina si sono recati nuovamente sul luogo del rinvenimento di quel che restava del corpo del 21enne, per trovare altri elementi utili alle indagini.

La sera del 18 luglio scorso chi avrebbe mai potuto prelevare Cosimo, ucciderlo e gettarlo sotto terra in una vasca per la raccolta delle acque piovane a una profondità di tre metri? C’è un collegamento tra l’omicidio di Salvemini e quello di Matteo Di Bari? Che nesso potrebbe esserci tra l’uccisione del ragazzo e il duplice omicidio di Siponto?

IL VIDEO DEL RITROVAMENTO

E a queste domande che gli inquirenti proveranno a dare una risposta. Perché questi tre eventi delittuosi potrebbero avere un unico denominatore.

IL SINDACO: "UNA CITTA' ATTONITA"

Salvemini potrebbe essere stato ucciso con alcuni colpi d’arma da fuoco e seppellito in un secondo momento in un posto diverso dal luogo dell’omicidio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosimo Salvemini trovato morto: dove, come e da chi è stato ucciso?

FoggiaToday è in caricamento