Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

I vigili urbani forse saranno armati, ma prima un corso di autodifesa

L'inizio di una serie di interventi mirati a dotare il corpo della polizia municipale di mezzi adeguati e di professionalità sempre più elevata

Sarà presentata alla stampa e all’opinione pubblica come un’iniziativa diretta a conferire maggiore sicurezza ai vigili urbani, impegnati quotidianamente ad affrontare situazioni difficili da gestire. Il primo corso di autodifesa degli agenti di polizia municipale sarà presentato lunedì prossimo presso l’Auditorium Amgas alla presenza di Mongelli e della autorità cittadine.

L’idea nasce dall’esigenza di poter assicurare migliori condizioni di sicurezza e vivibilità nel territorio urbano, prevenendo e reprimendo comportamenti che violano leggi e regolamenti o che turbano il normale andamento del vivere sociale.

L’Amministrazione Comunale, al fine di salvaguardare al meglio la convivenza civile e garantire la conservazione e la piena fruibilità del patrimonio pubblico, ha preventivato quindi tutta una serie di interventi, anche strutturali, mirati a dotare il corpo della polizia municipale di mezzi adeguati e di professionalità sempre più elevata. Si va quindi verso la dotazione delle armi agli agenti di polizia municipale, come più volte richiesto dal comandante Delle Noci.

E’ in tale prospettiva che il comando della polizia municipale ha organizzato un corso intensivo di tecniche di autodifesa che, oltre ad essere finalizzato alla incolumità del personale operante, consentirà una gestione e un contenimento più efficace delle situazioni di criticità urbana con le quali il personale del corpo si trova quotidianamente a confrontarsi.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I vigili urbani forse saranno armati, ma prima un corso di autodifesa

FoggiaToday è in caricamento