Fervono i preparativi per il corso di elisoccorso: un servizio che fa la differenza tra la vita e la morte

L’evento, il primo in assoluto del genere nel Sud Italia, giunge poco più di un mese dopo la decisione assunta dalla Regione Puglia di stabilire che l’elisoccorso notturno in Capitanata sia attivo tutto l’anno e non solo d’estate, suggellando così la prioritaria funzione di questo servizio

È in piena attività la macchina organizzativa del primo corso di addestramento dedicato all’‘Utilizzo dell’HEMS - Helicopter Emergency Medical Service – in ambito territoriale’ che si terrà a Foggia mercoledì 15 gennaio presso la sede dell’Alidaunia. L’evento, il primo in assoluto del genere nel Sud Italia, giunge poco più di un mese dopo la decisione assunta dalla Regione Puglia di stabilire che l’elisoccorso notturno in Capitanata sia attivo tutto l’anno e non solo d’estate, suggellando così la prioritaria funzione di questo servizio. Una scelta scaturita dall’esigenza di far fronte alle istanze delle comunità locali, ormai ben consapevoli, specialmente in territori dove non vi è la presenza di unità rianimative o che risultano difficilmente raggiungibili via terra, di quanto l’elisoccorso possa fare la differenza tra la vita e la morte, consentendo di stabilizzare i pazienti nei casi in cui la rapidità di intervento è decisiva.

Il corso, organizzato da Alidaunia ed AliLife, si propone come fine quello di creare sinergia tra gli operatori del 118 e l’equipe sanitaria a bordo dell’elisoccorso, che non è soltanto un mezzo di trasporto, ma una vera e propria unità di rianimazione extra-ospedaliera che si avvale di un medico rianimatore e di un infermiere esperto in area critica. 

L’HEMS h24 in Capitanata, fortemente voluto dalla direzione generale della Asl Foggia, è ormai un servizio rientrante a pieno titolo nella programmazione regionale di assistenza dell’emergenza-urgenza, “grazie alla presenza proprio a Foggia di un’eccezionale azienda qual è l’Alidaunia, che ha messo a disposizione per il 118 elicotteri dotati delle apparecchiature più sofisticate”, spiega Tommaso Fabrizio Marzano, anestesista e rianimatore, nonché responsabile sanitario AliLife.

Una realtà, quella dell’Alidaunia, fiore all’occhiello di una terra spesso bistrattata, nata grazie alla lungimirante intuizione di Roberto Pucillo che ha fondato nel 1976 una delle compagnie aeree più importanti d’Italia per trasporto passeggeri e missioni umanitarie.

E sarà proprio l’amministratore unico Alidaunia Pucillo ad aprire con i saluti istituzionali l’evento del 15 gennaio. Quindi, prenderanno la parola direttore generale degli Ospedali Riuniti di Foggia Vitangelo Dattoli, il direttore generale ASL Foggia Vito Piazzolla, ed il capo dipartimento dell’Emergenza e Urgenza ASL Foggia Michele Fattibene.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il corso, gratuito ed aperto a 25 partecipanti tra medici ed infermieri, inizierà alle 8.30 e durerà fino alla sera, alternando ad una parte teorica una parte pratica con simulazione a bordo dell’elicottero, per far sì che al termine della giornata la golden hour, ovvero l’ora d’oro in cui prontezza e rapidità d’intervento permettono di vincere la battaglia per la vita, possa non avere più segreti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento