Era ricercato ma se ne andava a spasso per la città. Un altro beccato a bordo di un'auto rubata: scattano gli arresti

E' quanto scoperto dai carabinieri di Cerignola, nel corso dei controlli volti a monitorare il rispetto delle misure di contenimento del nuovo Coronavirus

Immagine di repertorio

Uno, ricercato, sorpreso a spasso senza motivo; un altro era a bordo di un'auto rubata. E' quanto scoperto dai carabinieri di Cerignola, nel corso dei controlli volti a monitorare il rispetto delle misure di contenimento del nuovo Coronavirus.

Nel dettaglio, i militari hanno proceduto all’identificazione di un rumeno di 50 anni, che si trovava a piedi in via Manfredonia, senza giustificato motivo. Nel corso del controllo è emerso che l’uomo era destinatario di un ordine di carcerazione emesso il 16 gennaio scorso dalla procura di Foggia a cui era riuscito a sottrarsi fino a quel momento.

Il 50enne, che deve espiare la pena di un anno, 2 mesi e 25 giorni di reclusione per tentata estorsione e lesioni personali commessi nel maggio 2016, è stato quindi arrestato ed associato al carcere di Foggia. Per lui è scattata anche la sanzione amministrativa per inosservanza delle misure governative atte a contenere il contagio del covid-19.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre a Cerignola, i carabinieri hanno sottoposto a fermo per ricettazione un 43enne del Ghana, sorpreso, a Borgo Tre Titoli, in possesso di una autovettura rubata. L’uomo, alla vista dei militari, si è dato alla fuga, rifugiandosi poi in una abitazione, dove è stato raggiunto e bloccato. Identificato, è risultato irregolare sul territorio nazionale e senza fissa dimora. Dopo le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato associato al carcere di Foggia. L’auto è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia: i risultati in diretta

  • Foggia fa il botto di consiglieri regionali: ecco i nomi dei 'Magnifici 10' che rappresenteranno la Capitanata in Puglia

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Ultima ora: rinvenuto cadavere di un uomo

  • Chi potrebbe andare a Bari: ok Piemontese e Tutolo. Incertezza nel centrodestra, in bilico anche Rosa Barone

  • Regionali Puglia 20 - 21 settembre: come si vota

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento