rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Vieste

Coronavirus, secondo contagiato a Vieste. Il sindaco: "Chi torna dall'ospedale si metta in quarantena"

Seconda positività nel comune garganico: si tratta di una persona già ricoverata in ospedale. Per i familiari che lo hanno assistito è stata disposta la quarantena fiduciaria. Nobiletti: "Andate in ospedale solo se costretti"

Secondo caso positivo al Covid-19 a Vieste. A darne l'annuncio è il sindaco Giuseppe Nobiletti. Si tratta di una persona ricoverata in ospedale: "I familiari che hanno assistituo il loro congiunto sono stati posti prontamente in quarantena fiduciaria. Sono stati attivati tutti i canali per l'assistenza domiciliare", annuncia il sindaco. 

"A tutta la famiglia - prosegue Nobiletti - va la nostra solidarietà in questo momento difficile. Dopo questo secondo caso rivolgo un invito a tutti i miei concittadini di recarsi negli ospedali solo strettamente necessario. Se costretti ad andare, al ritorno dallo stesso, mettetevi in quarantena e comunicatelo al vostro medico di base". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, secondo contagiato a Vieste. Il sindaco: "Chi torna dall'ospedale si metta in quarantena"

FoggiaToday è in caricamento