Coronavirus, secondo contagiato a Vieste. Il sindaco: "Chi torna dall'ospedale si metta in quarantena"

Seconda positività nel comune garganico: si tratta di una persona già ricoverata in ospedale. Per i familiari che lo hanno assistito è stata disposta la quarantena fiduciaria. Nobiletti: "Andate in ospedale solo se costretti"

Secondo caso positivo al Covid-19 a Vieste. A darne l'annuncio è il sindaco Giuseppe Nobiletti. Si tratta di una persona ricoverata in ospedale: "I familiari che hanno assistituo il loro congiunto sono stati posti prontamente in quarantena fiduciaria. Sono stati attivati tutti i canali per l'assistenza domiciliare", annuncia il sindaco. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"A tutta la famiglia - prosegue Nobiletti - va la nostra solidarietà in questo momento difficile. Dopo questo secondo caso rivolgo un invito a tutti i miei concittadini di recarsi negli ospedali solo strettamente necessario. Se costretti ad andare, al ritorno dallo stesso, mettetevi in quarantena e comunicatelo al vostro medico di base". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Taglio e piega a domicilio, nonostante il Coronavirus: sorpresa e denunciata parrucchiera abusiva

  • "Venite c'è un'autovettura rubata". Polizia si precipita in via Lucera: non era rubata ma dentro c'era della cocaina

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Coronavirus: se un defunto muore in casa nessuna vestizione (indipendentemente dalla causa del decesso)

  • Feltri terrorizzato da Foggia: non lo ferma nemmeno il dramma del Coronavirus, è odio nei confronti del capoluogo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento