Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Altri tre cittadini contagiati dal virus a Troia. Il sindaco: "Restate a casa, rischiate anche il carcere"

Leonardo Cavalieri, sindaco di Troia, rende noto di altri tre cittadini positivi al Covid-19 Coronavirus. E dà alcune indicazioni alla cittadinanza sulle consegne a domicilio e sull'importanza di restare in casa

Altri tre casi positivi all'infezione da Covid-19 Coronavirus a Troia. A darne notizia è il sindaco Leonardo Cavalieri: "Buongiorno a tutti. Oggi sono costretto ad aggiornarvi sull’andamento dei contagi. Purtroppo, ieri, abbiamo avuto la certezza di altri tre casi positivi. Le persone e i parenti con cui hanno avuto contatto sono stati sottoposti a quarantena. Auguro ai tre cittadini una pronta guarigione".

Il primo cittadino ha poi aperto una parentesi sulle consegne a domicilio: "Voglio ricordare alcune regole fondamentali per chi riceve la spesa o i farmaci a casa:  è necessario usare la mascherina, i guanti e la distanza di sicurezza interpersonale anche con il personale che effettua le consegne a domicilio. Si tratta di persone che per lavoro, o per solidarietà, offre un servizio indispensabile, di grande valore. Abbiate rispetto per chi, in questi giorni, nonostante tutto è al fianco di chi ha bisogno, ed ha diritto di tornare a casa sano e salvo".

E infine avverte la cittadinanza: "Per il resto, vi chiedo di restare a casa. Non dovrei dirlo più perché dovrebbe essere chiaro a tutti, ma a chi, evidentemente, mostra ancora qualche resistenza ricordo che oltre alle ammende, è previsto anche il carcere".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altri tre cittadini contagiati dal virus a Troia. Il sindaco: "Restate a casa, rischiate anche il carcere"

FoggiaToday è in caricamento