Cronaca

Coronavirus: c'è un secondo caso a Torremaggiore (non è collegato al primo). Il sindaco alla città: "Collaboriamo"

Covid-19, Il primo cittadino fa sapere di aver attivato il Centro Operativo Comunale presso il comando della Polizia Locale. "Questo virus possiamo sconfiggerlo solo se collaboriamo senza farci prendere dalla paura di affrontarlo"

Foto da Citynews

Salgono a due i casi di Covid-19 a Torremaggiore. A darne notizia, questa mattina, è stato il sindaco Emilio Di Pumpo, specificando che il paziente che ha contratto il Coronavirus non ha nessun collegamento con il primo.

Il primo cittadino fa sapere di aver attivato il Centro Operativo Comunale presso il comando della Polizia Locale, "pronto a far fronte a questa emergenza" e che sarà operativo per coordinare gli interventi e organizzare servizi di assistenza a domicilio per le persone in quarantena domiciliare e/o alle persone anziane e sole. 

"Esorto vivamente tutti coloro i quali dovessero avvertire una sintomatologia sospetta a non esitare a darne comunicazione al proprio medico curante ed eventualmente a sottoporti al tampone" l'appello di Di Pumpo, che conclude: "Questo virus possiamo sconfiggerlo solo se collaboriamo senza farci prendere dalla paura di affrontarlo"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: c'è un secondo caso a Torremaggiore (non è collegato al primo). Il sindaco alla città: "Collaboriamo"

FoggiaToday è in caricamento