menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Torremaggiore risale la curva dei contagi. Sindaco rammaricato: "Molti hanno la memoria corta. Vanificati gli sforzi"

Sono 64 le persone attualmente positive nel comune dell'Alto Tavoliere. Il sindaco non nasconde il disappunto: "Molti hanno dimenticato il brutto periodo vissuto in autunno. I controlli sono necessari, ma non posso pensare che senza i controlli non riusciamo a rispettare le regole"

Anche nel comune di Torremaggiore la situazione dei contagi è in progressivo peggioramento. I positivi sono saliti a 64, come riferisce il sindaco Emilio Di Pumpo: "Il sacrificio che i nostri commercianti stanno facendo lo stiamo vanificando con comportamenti imprudenti, come ad aver già dimenticato il brutto periodo che il nostro paese ha attraversato lo scorso autunno". 

Di Pumpo non nasconde il suo rammarico: "Sembrava davvero che tutti gli sforzi avessero dato frutti, invece pare che abbiamo la memoria corta. Non c'è bisogno di appellarsi ai controlli. Sì, è vero, sono necessari, ma mi sembra davvero offensivo verso ognuno dover pensare che senza controlli non riusciamo a gestire noi stessi. Come se non sapessimo seguire semplici regole di comportamento, necessarie per la nostra e altrui salute, senza che qualcuno con "il manganello" in mano ce lo imponga". 

"Lo so - ha aggiunto Di Pumpo - che siamo stanchi, ma dobbiamo continuare a stringere i denti, altrimenti non aiuteremo la nostra economia, i commercianti, che sono sfiniti da questa situazione. Non riusciremo a ridare pace ai nostri figli che vogliono e devono poter tornare a scuola serenamente, a vivere liberi di essere bambini. I casi di positività ricominciano a salire e noi dobbiamo bloccare questo incremento". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Attualità

Il Governo reintroduce la zona gialla e riapre le attività all'aperto. Il premier Draghi: "Rischio ragionato su dati in miglioramento"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento