menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Stiamo versando un pesante contributo in vite umane". Sei morti negli ultimi 6 giorni a Stornarella: "Una tragedia immane"

Il comune dei Cinque Reali Siti tra i più colpiti in questa terza ondata, sabato scorso i positivi erano 139. Questa mattina alle 11, in occasione della prima giornata dedicata alle vittime del Covid, bandiere a mezz'asta e un minuto di raccoglimento. Colia: "Io ci sarò per commemorare le tante vittime del virus che le nostre comunità piangono e onorare il sacrificio e l'impegno degli operatori sanitari"

Tra i comuni più colpiti dalla terza ondata in Capitanata c'è Stornarella. Ben 139 i positivi accertati nell'ultimo bollettino diramato sabato scorso dal sindaco Massimo Colia. "Stornarella, purtroppo, sta versando un pesante contributo in termini di vite umane: in pochissimi giorni, infatti, a causa della pandemia ha perso sei suoi concittadini, oltre ai decessi precedenti. Di questi ultimi, due erano marito e moglie. Una tragedia immane che mette in ginocchio non solo le famiglie, ma un'intera comunità", commenta il primo cittadino che questa mattina, insieme a tutti i sindaci dell'Anci, commemorerà le vittime del Covid nella prima giornata a loro dedicata.

"La complessità delle cose ci potrebbe portare, in alcuni momenti, a perdere la calma, specie quando, chi non conosce nel dettaglio le problematiche propone soluzioni copia e incolla. Ma è proprio nei momenti più difficili che si deve mantenere la lucidità per seguire, da tutti i punti di vista, una situazione che non ha precedenti nella storia. Siamo tenuti a combattere una guerra per certi versi ad armi impari. Ma lo dobbiamo fare per noi stessi e per rispetto di tutti coloro che ci hanno lasciato", ha aggiunto il primo cittadino, che rinnova l'invito a rispettare le regole sull'uso dei dispositivi di protezione e sul distanziamento interpersonale: "Prima, se ci tenevi a una persona glielo dimostravi standole vicino fisicamente. Oggi, invece, se vuoi bene a qualcuno devi starne lontano. È paradossale, ma ora è così".

Anche Colia questa mattina omaggerà le vittime del Covid: "Il presidente dell'Anci Antonio Decaro, ha chiesto a tutti i sindaci d'Italia di ritrovarci questa mattina alle ore 11, in concomitanza con l'arrivo a Bergamo del Presidente del Consiglio dei Ministri, davanti alle bandiere a mezz'asta dei nostri municipi, indossando la fascia tricolore per osservare un minuto di silenzio. Io ci sarò per commemorare le tante vittime del virus che le nostre comunità piangono e onorare il sacrificio e l'impegno degli operatori sanitari".

"Abbiamo bisogno di essere uniti - conclude Colia - per trasmettere a ognuno di noi la fiducia e la speranza necessarie per superare questa emergenza sanitaria, economica e sociale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento