Assembramento di fedeli a San Marco, Don Matteo in lacrime si scusa: “Era un atto di devozione alla Madonna”

Dopo le scuse del sindaco, arriva anche il mea culpa del parroco ai colleghi di Sanmarcoinlamis.eu: “Non ci aspettavamo che la gente si riversasse in strada. Mi dispiace, chiedo scusa alla comunità e ai fedeli”

“L’evento era stato organizzato stando in casa, voleva essere un atto di devozione alla Madonna, ma la cosa ci è sfuggita di mano. È inutile ora addossare le colpe. Mi dispiace e chiedo scusa alla comunità e ai fedeli”.

Così parla ai colleghi di sanmarcoinlamis.eu Don Matteo Ferro, parroco dell’Addolorata di San Marco in Lamis, il giorno dopo la messa del venerdì santo, avvenuta alla presenza di oltre un centinaio di persone, in barba ai divieti di assembramenti e di manifestazioni pubbliche. Sull’evento, per il quale la Procura di Foggia ha aperto una inchiesta, dopo le scuse del sindaco Merla, è arrivato anche il ‘mea culpa’ di Don Matteo Ferro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ora sono confuso e amareggiato – commenta il don con la voce rotta dal pianto – e spero che passi tutto. Cerchiamo di smorzare i toni, la nostra San Marco è bella e piena di fede. Non ci aspettavamo che la gente si riversasse in strada. In precedenza, avevo già detto categoricamente no all’idea di una processione. Chi mi vuole condannare è libero di farlo, l’importante è che si sappia che è stato fatto tutto in buona fede”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scandalo a luci rosse nella Caritas di Foggia. Sacerdote filmato durante atti sessuali e minacciato, nei guai due persone

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

  • Tutti i voti delle liste e dei candidati. Piemontese il più suffragato: 6 su 10 eletti hanno già fatto il consigliere regionale

  • Il virus dilaga, Landella corre ai ripari: a Foggia mascherine obbligatorie all'aperto e centri commerciali chiusi domenica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento