Coronavirus, San Severo prossimo a diventare zona rossa. Furia Miglio: "Ognuno di noi è un potenziale omicida"

Il sindaco fa il punto della situazione e manifesta preoccupazione per il trend dei contagi, in crescita: "79 persone sono in isolamento fiduciario". E a chi chiede l'esercito risponde: "Piantatela con le stronzate. I sindaci non hanno il potere di ricorrere ai militari"

79 persone in isolamento fiduciario, diverse in quarantena e monitorate dall'Asl. La situazione a San Severo è tutt'altro che rosea, e il sindaco Miglio non nasconde la preoccupazione: "Il trend è crescente, siamo in fascia arancione. San Severo è tra i comuni prossimi a diventare zona rossa. Questo mi preoccupa perché nonostante i moniti rivolti a voi, il fenomeno non viene compreso appieno". 

Miglio accusa la parte di cittadinanza irresponsabile: "Ognuno di noi è un potenziale omicida, perché con il proprio comportamento irresponsabile può arrecare pregiudizio alla salute degli altri". 

Foggia e San Giovanni restano zone rosse

E ancora: "L'altra volta vi ho scossi in maniera brutale nel linguaggio e nell'espressione mimico-facciale, ma stavolta mi appello al vostro senso di responsabilità. Che cosa pensereste se un domani un vostro familiare fosse vittima del vostro comporamento? Sarebbe uno scrupolo che vi accompagnerebbe per il resto della vita. Oltre a incazzarmi, il trend sale, un incremento rilevante. Nonostante questo voglio fare appello al vostro senso di responsabilità e di amore per le persone a voi vicine". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sindaco fa chiarezza anche sulla questione esercito, e non usa grossi giri di parole: "Non voglio offendere nessuno, ma neppure ci possiamo far spernacchiare. Piantatela di inondarmi di messaggi: il sindaco non ha il potere di mettere in strada i militari, questo accade nei regimi sudamericani nei quali si fa ricorso alla forza militare per regolare e controllare il territorio. Nell'ordinamento democratico il sindaco non ha questo potere. Risparmiate fiato ed evitate di parlare a vanvera. Questa disposizione, il capo di Stato Maggiore (Il capo dell'esercito) può acquisirla solo dal Governo. Fino ad allora, il sindaco non può schierare i militari. E se anche venisserso schierati, dato che si tratta di un'emergenza nazionale, a San Severo ci troveremmo al massimo a schierare due camionette e cinque soldati, ovvero un dispiagamento di forza trascurabile rispetto a quella che è un'esigenza che il vostro poco civismo e la vostra negligenza hanno generato. Questa emergenza è frutto dello scarso senso di responsabilità". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultima ora: rinvenuto cadavere di un uomo

  • Francesco è "grave ma stabile", altre ferite compatibili con un'arma da taglio: è caccia agli autori della violenta rapina

  • Regionali Puglia 20 - 21 settembre: come si vota

  • Ultima ora: violenta rapina in un bar di Foggia

  • Referendum costituzionale 20 - 21 settembre: cosa e come si vota

  • È morto Rocco Augelli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento