Cronaca

San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

San Marco in Lamis piange un'altra vittima colpita dal Covid. Domenico Papagno aveva 44 anni. Il messaggio di cordoglio degli organizzatori di Cchiu fa notte e cchiu fa forte

Domenico Papagno

San Marco in Lamis è sotto choc. Da alcune ore le pagine social degli abitanti della città dei due Conventi si riempono di messaggi di cordoglio e foto ricordo per la prematura scomparsa di Domenico Papagno, risultato positivo al Covid e morto a 44 anni.

Le sue condizioni si erano aggravate nelle ultime ore, tanto da spingere gli organizzatori dell'evento clou dell'estate sammarchese 'Cchiu fa notte cchiu fa forte', di cui Domenico faceva parte, a lanciare una richiesta urgente di donazione di plasma con anticorpi.

Poche ore dopo la triste notizia che ha gettato nello sconforto l'intera comunità sammarchese. Decine e decine i post in suo ricordo dei tantissimi amici, parenti e conoscenti. 

"Non ce l'abbiamo fatta.  Questo maledetto virus ha tolto la vita a Domenico, il sorriso a tutti noi. Non so cosa diventeremo alla fine di tutto questo, oggi siamo tristi e rabbiosi. Il messaggio della donazione di sangue e plasma resta valido. Costituiamo la banca di plasma, chiamiamola la banca de Zi Domenico" l'addio e l'appello sulla pagina FB 'Cchiu fa notte e cchiu fa forte'.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

FoggiaToday è in caricamento