Cronaca

Di starsene in casa proprio non ne vuole sapere: beccato di nuovo fuori e denunciato (insieme ad altri 5 ragazzi)

Fermati e sanzionati ai sensi dell’art. 650 (inosservanza dei provvedimenti delle Autorità) sei ragazzi tutti giovanissimi, uno dei quali già sanzionato nei giorni precedenti per lo stesso motivo, tutti a spasso per il paese

I carabinieri a San Marco in Lamis, foto dal web

Nonostante le continue esortazioni a non uscire di casa, se non per casi strettamente necessari (lavoro, salute e gravi motivi), c’è chi continua a girare per le vie del paese incurante delle prescrizioni governative. 

Così, nella serata di ieri, i Carabinieri di San Marco in Lamis, nel corso dei costanti e continui servizi finalizzati a garantire il rispetto della legge e prevenire ulteriori casi da infezione Covid-19, oltre a controllare diversi cittadini che circolavano per il paese muniti di autocertificazione e pertanto autorizzati a spostarsi per recarsi al lavoro o per cause di necessità, hanno fermato e sanzionato ai sensi dell’art. 650 (inosservanza dei provvedimenti delle Autorità) sei ragazzi (tutti giovanissimi, peraltro uno già sanzionato nei giorni precedenti per analogo motivo) che circolavano per le vie cittadine incuranti delle disposizioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Di starsene in casa proprio non ne vuole sapere: beccato di nuovo fuori e denunciato (insieme ad altri 5 ragazzi)

FoggiaToday è in caricamento