Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca San Giovanni Rotondo

Covid-19, a San Giovanni 69 persone positive. Il sindaco avvisa: "Pronti nuovi provvedimenti se non si rispettano le regole"

Il primo cittadino non nasconde la preoccupazione per la crescita esponenziale di casi: "Se vogliamo bene a questa città dobbiamo fare ancora qualche sacrificio"

"La situazione non fa piacere, sono preoccupato, perché questi sbalzi di numeri potrebbero variare a causa del comportamento scorretto di alcuni". È quanto dichiara il sindaco di San Giovanni Rotondo Michele Crisetti, nel commentare la situazione dei contagiati nel comune garganico. Secondo gli ultimi dati della Prefettura (aggiornati al 27 ottobre, ndr) ci sono 127 persone in quarantena, 69 delle quali positive all'infezione da Covid. 

"Non sono tranquillo, in poche settimane siamo passati da 2 positivi a 69. C'è una crescita esponenziale". Da qui l'ennesimo appello alla cittadinanza: "Questo virus si diffonde in maniera rapidissima con effetti devastanti per le nostre strutture sanitarie che non sarebbero in grado di accogliere i malati e di conservare l'ordinarietà di tutte le prestazioni. Fin quando non avremo il vaccino, la nostra sorte dipenderà dai nostri comportamenti". 

Non esclude ulteriori provvedimenti qualora la situazione si aggravasse: "Ho qui i dati delle multe elevate dalle forze dell'ordine negli ultimi giorni. Cerchiamo di rispettare le regole. Se vogliamo bene a questa città dobbiamo fare dei sacrifici per qualche mese". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19, a San Giovanni 69 persone positive. Il sindaco avvisa: "Pronti nuovi provvedimenti se non si rispettano le regole"

FoggiaToday è in caricamento