Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Paziente guarisce dal Coronavirus: applausi all'uscita e gioia incontenibile dei sanitari. Più di 60 positivi a San Giovanni

Oggi un paziente guarito dal Coronavirus è stato dimesso dall'ospedale Casa Sollievo della Sofferenza. Ne dà notizia il sindaco Michele Crisetti. A San Giovanni Rotondo più di 60 casi positivi e 200 in quarantena

 

Più di 200 persone in quarantena e sessanta casi positivi al Covid-19 Coronavirus a San Giovanni Rotondo, dove però purtroppo negli ultimi giorni si sono registrati alcuni decessi.

Il sindaco Michele Crisetti prende la palla al balzo per ammonire i parrucchieri e le parrucchiere che, stando ad alcune segnalazioni, effettuerebbero l'attività lavorativa a domicilio: "E' un'attività vietata e aumenta il rischio contagi" ha precisato il sindaco. 

Il primo cittadino inoltre, nel sottolineare l'attività a domicilio vietata e la concorrenza sleale rispetto a chi invece ha chiuso la propria attività, come da DPCM,  spiega che "si tratta di un potenziale veicolo di diffusione del virus". E aggiunge: "Sono in corso accertamenti, vi prego di smetterla altrimenti, come è giusto che sia, applicheremo le sanzioni massime possibili. E' un comportamento che non rispetta la normativa". 

Crisetti dà anche la bella notizia del primo paziente positivo al Covid-19, guarito e dimesso quest'oggi dall'ospedale Casa Sollievo della Sofferenza sotto a una pioggia di applausi da parte di medici e infermieri dell'ospedale di San Pio e in un'atmosfera di festa.

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento