menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: invariato il numero di pazienti al 'Riuniti', ma aumentano i ricoverati in rianimazione

Aumentano i degenti in malattie infettive, passati dai 73 di sette giorni fa ai 77 attuali. Scendono da 38 a 33 i pazienti in pneumologia, mentre sono due in più quelli in rianimazione (da 23 a 25)

Resta inalterato il numero di pazienti positivi all'infezione da Covid-19 ricoverati al Policlinico Riuniti di Foggia. Secondo il bollettino diramato dalla Direzione generale del policlinico foggiano, sono 171 le persone ricoverate, con delle variazioni nei singoli reparti. 

Aumentano i degenti in malattie infettive, passati dai 73 di sette giorni fa ai 77 attuali. Scendono da 38 a 33 i pazienti in pneumologia, mentre sono due in più quelli in rianimazione (da 23 a 25). 

Un paziente in meno è presente in malattie infettive a indirizzo chirurgico (da 9 a 8), mentre aumentano di tre unità i degenti in malattie infettive a indirizzo ostetrico-ginecologico (da 1 a 4). 12 pazienti a testa nei reparti di malattie infettive a indirizzo nefro-urologico e a indirizzo gastroenterologico. Non ci sono degenti in malattie infettive a indirizzo psichiatrico. 

Scende di un anno l'età media dei pazienti (da 68 a 67 anni), mentre si allarga di un punto percentuale la forbice tra pazienti maschi e femmine (56% e 44%).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Attualità

Il Governo reintroduce la zona gialla e riapre le attività all'aperto. Il premier Draghi: "Rischio ragionato su dati in miglioramento"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento