Cronaca

Coronavirus: quattro zone amaranto in Capitanata, contagi in aumento tra San Severo e San Nicandro Garganico

Con Foggia, sede del Policlino Riuniti, e San Giovanni Rotondo, Casa Sollievo della Sofferenza, entrano nella zona amaranto anche San Severo e San Nicandro Garganico

Mappa del contagio

6077 deceduti, 7432 i guariti, 50418 contagiati in Italia. 906 in Puglia (nove più di ieri), di cui 37 decessi e 862 positivi. 268 Bari, 102 Brindisi, 59 Barletta-Andria-Trani, 226 Foggia, 149 Lecce, 46 Taranto (15 Fuori Regione e 41 non attribuiti).

Nessuna zona super rossa ma quattro amaranto. A Foggia e San Giovanni Rotondo, città degli ospedali Covid-19, il Policlinico Riuniti e Casa Sollievo della Sofferenza, si aggiungono San Nicandro Garganico e San Severo, in cui si registrano dai 21 ai 51 casi.

Cerignola, San Marco in Lamis e Torremaggiore zona lilla, da 11 a 20 casi. Zona cipria, dai sei ai dieci casi per San Paolo di Civitate e Monte Sant'Angelo.

Secondo il bollettino epidemiologico della Regione Puglia, la zona bianca (da 1 a 5 casi) è occupata Lucera, Rignano Garganico, Poggio Imperiale, Lesina, Cagnano Varano, Ischitella, Rodi Garganico, Peschici, Vieste, Accadia, Ascoli Satriano, Ordona, Orta Nova, Chieuti, Stornara e Stornarella. 

La tabella non tiene conto dei quattro casi di Troia di cui uno residente a Orsara di Puglia.

Sei zone: grigia zeo casi, bianca da uno a cinque, cipria da 6 a 10, lilla da 11 a 20, amaranto da 21 a 50, superrossa da 51 a 150. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: quattro zone amaranto in Capitanata, contagi in aumento tra San Severo e San Nicandro Garganico

FoggiaToday è in caricamento