Sedici comuni non sanno cos'è il virus. San Giovanni Rotondo la città con più contagi. Sono cinque le zone rosse

Quattordici comuni dei Monti Dauni, Carpino e le Isole Tremiti non registrano alcun caso positivo all'infezione da Covid-19 Coronavirus

Stando ai dati del 10 aprile scorso sarebbero sedici i comuni Covid free della provincia di Foggia, di cui quattordici dei Monti Dauni e due del Gargano rappresentato in questa speciale classifica da Carpino e dalle Isole Tremiti. E' quanto emerge dal dossier pubblicato dal Ministero dell'Interno sul concorso al finanziamento delle spese di sanificazione e disinfezione degli uffici, degli ambienti e dei mezzi dei comuni in considerazione del livello di esposizione al rischio di contagio da Covid-19 connesso allo svolgimento dei compiti istituzionali.

L'isola felice è quella del subappennino dauno dove la casella contagi fa registrare il numero zero. A quella data non figurano casi ad Anzano di Puglia, Carlantino, Casalnuovo Monterotaro, Casalvecchio di Puglia, Castelnuovo della Daunia, Celle di San Vito, Monteleone di Puglia, Motta Montecorvino, Panni, Rocchetta Sant'Antonio, Roseto Valfortore, San Marco La Catola, Volturara Appula, Volturino.

Pochissimi negli altri comuni: solo un caso ciascuno ad Accadia, Alberona, Biccari, Candela, Castelluccio dei Sauri, Celenza Valfortore, Faeto Orsara di Puglia, Pietramontecorvino. Nella zona dell'Alto Tavoliere si difendono bene dagli attacchi del mostro invisibile sia Serracapriola che Poggio Imperiale, entrmabi con un caso. 

Sempre sui Monti Dauni sarebbero due i positivi all'infezione da virus nei comuni di Deliceto e Sant'Agata di Puglia. Tre a Castelluccio Valmaggiore e quattro ad Ascoli Satriano

Sul Gargano Mattinata lascia la zona Covid free. Un solo caso registrato nella città bianca, così come a Ischitella e Chieuti. Due a Vico del Gargano, tre a Rodi Garganico e altrettanti a Cagnano Varano. Quattro a Vieste.

Nei cinque reali siti un caso ad Ordona, quattro a Carapelle e cinque a Orta Nova (7 ad oggi) e Stornara. 

Zona cipria per Apricena, Lesina, Stornarella, Zapponeta e Peschici con sei casi. Sette a Rignano Garganico. Nove a San Paolo di Civitate.

Al 10 aprile erano stati registrati 17 casi a Monte Sant'Angelo. Nel comune dei due siti Unesco nei giorni successivi sono aumentati (zona amaranto da 21 a 50). Diciotto i contagiati a Troia.

49 a Cerignola (poi diventati sessanta). Trenta a Lucera (sarebbero 32 ad oggi), 34 a San Marco in Lamis e 32 a San Nicandro Garganico. 41 a Manfredonia e 36 a Bovino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con la città ofantina occupano la zona rossa Foggia 62 (oggi sarebbero 67), San Giovanni Rotondo 117, San Severo 63, e Torremaggiore con 81 (oggi sono 88),

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia: i risultati in diretta

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Foggia fa il botto di consiglieri regionali: ecco i nomi dei 'Magnifici 10' che rappresenteranno la Capitanata in Puglia

  • Chi potrebbe andare a Bari: ok Piemontese e Tutolo. Incertezza nel centrodestra, in bilico anche Rosa Barone

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento