Coronavirus in Capitanata, un caso non è collegato a vecchi focolai. Tra i nuovi positivi anche due stranieri

Le precisazione del dg della Asl Foggia in merito ai nuovi contagi registrati oggi (33 in tutta la Puglia). "I nuovi casi sono stati segnalati tempestivamente dai medici di medicina generale o da altri operatori sanitari che anche in questo periodo di ferie, hanno sotto controllo la situazione e ci permettono di isolare rapidamente i casi riscontrati"

Quattro dei sette casi registrati oggi in provincia di Foggia sono riconducibili a focolai preesistenti. La precisazione arriva dal direttore generale della Asl Foggia Vito Piazzolla, in merito ai nuovi contagi registrati oggi in Capitanata.

"Altri 2 casi - aggiunge Piazzolla - sono cittadini stranieri presenti sul territorio provinciale. Il Servizio di Igiene sta ricostruendo la catena dei contatti per attivare le procedure di sorveglianza attiva come da protocollo. I nuovi casi sono stati segnalati tempestivamente dai medici di medicina generale o da altri operatori sanitari che, con grande attenzione e professionalità, anche in questo periodo di ferie, hanno sotto controllo la situazione e ci permettono di isolare rapidamente i casi riscontrati".

Critica la situazione nel Barese, dove oggi si sono registrati ben 16 nuovi contagi: "7 sono rientri di pugliesi dalle vacanze, 4 dalla Grecia e 3 da Malta; 4 sono contatti stretti di casi Covid precedentemente accertati e già in isolamento, per gli altri 5 casi positivi il nostro Dipartimento di prevenzione ha in corso le indagini epidemiologiche. Per tutti sono state attivate le procedure di contact tracing per ricostruire e circoscrivere la diffusione del contagio”, spiega il direttore generale della Asl Bari Antonio Sanguedolce. 

Per il secondo giorno di fila ci sono nuovi contagiati annche nella Bat, ben 5 oggi, e anche in questo caso si tratta di persone rientrate dalle vacanze: "4 a Malta e 1 dalla Spagna del Nord. I casi sono stati immediatamente posti in isolamento e abbiamo già completato il tracciamento dei contatti stretti”, ha dichiarato Alessandro Delle Donne, dg della Asl Bt. 

Stesso discorso per le province di Brindisi e Taranto. Anche in questo caso i contagi riguardano tutti cittadini provenienti dall'estero o da altre regioni italiane. Nella provincia di Brindisi 2 casi positivi riguardano pugliesi di ritorno dalle vacanza a Malta, 1 caso pugliese di ritorno dalla Romania e 1 caso di pugliese di ritorno dall'Emilia Romagna. Come fa presente il dg della Asl Giuseppe Pasqualone, "hanno fatto il tampone dopo l’autosegnalazione. Il dipartimento di prevenzione della Asl ha avviato le indagini epidemiologiche per determinare la rete dei contatti stretti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per quanto riguarda la provincia di Taranto, il caso registrato oggi riguarda una cittadina ucraina di ritorno dal Paese di origine. Anche in questo caso sono state avviate le indagini epidemiologiche per ricostruire la rete dei contatti stretti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia: i risultati in diretta

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Foggia fa il botto di consiglieri regionali: ecco i nomi dei 'Magnifici 10' che rappresenteranno la Capitanata in Puglia

  • Chi potrebbe andare a Bari: ok Piemontese e Tutolo. Incertezza nel centrodestra, in bilico anche Rosa Barone

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento