Focolaio Covid nella Rssa Palena. Contagiati tutti i degenti, scattano protocolli di sicurezza: "Avviata indagine interna"

Il gruppo ‘Universo Salute’ subentrerà, in supporto, nella gestione della Rssa sino al superamento della fase emergenziale. La Asl Foggia continuerà ad assicurare l’assistenza infermieristica e il telemonitoraggio dei pazienti

Immagine di repertorio

In seguito al focolaio da Covid-19 registrato nella Rssa Palena di Foggia, che ha portato al contagio di tutti i degenti e di 28 operatori, la Asl Foggia comunica di aver "immediatamente applicato il livello più alto dei protocolli di supporto, previsti in caso di infezioni comunitarie all’interno di strutture socio-ssistenziali".

I tecnici del Dipartimento di Prevenzione hanno effettuato verifiche nella struttura. Il Servizio di Igiene ha predisposto l’esecuzione dei tamponi su tutti i pazienti e gli operatori sanitari e avviato le indagini epidemiologiche per ricostruire le catene di contagio.

Giovedì sono stati tempestivamente effettuati i test: sono positivi 69 ospiti e 28 operatori. Sempre da giovedì, gli ospiti sono visitati giornalmente dai medici delle Usca che stanno garantendo la dovuta assistenza clinica.

"In considerazione della particolare situazione accertata, la direzione ha assicurato la presenza di un primo contingente di operatori, compreso il personale infermieristico, anche grazie al contributo del Policlinico di Foggia", precisano dall'azienda sanitaria locale.

E' stato chiesto, inoltre, al gruppo ‘Universo Salute’ di subentrare, affiancando la Asl, nella gestione della Rssa sino al superamento della fase emergenziale. La Asl Foggia continuerà ad assicurare l’assistenza infermieristica e il telemonitoraggio dei pazienti. La direzione generale Asl Fg ha dato mandato alla direzione sanitaria di avviare una indagine esplorativa per accertare i fatti che hanno portato alla situazione attuale. Sul posto sono intervenuti i medici delle Usca. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

Torna su
FoggiaToday è in caricamento