Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Orta Nova

Interi nuclei familiari positivi a Orta Nova. Appello del sindaco: "Evitate pranzi, cene e rimpatriate"

183 cittadini positivi ad Orta Nova. Appello del sindaco Domenico Lasorsa. A Biccari sindaco rende noto di un focolaio familiare di un certo rilievo: "Al Covid basta pochissimo per fare danni"

In rapporto alla percentuale degli abitanti, Orta Nova è uno dei comuni con più casi attualmente positivi in provincia di Foggia. Secondo l'ultimo bollettino epidemiologico, risultano contagiati 183 cittadini. 

A preoccupare maggiormente il sindaco Domenico Lasorsa è l'origine del contagio: "interi nuclei familiari si sono positivizzati".

Da qui l'appello, l'ennesimo, rivolto ad evitare incontri familiari con grande partecipazione di persone. "In questa fase storica dobbiamo convincerci che non può essere possibile. Evitiamo pranzi o cene o rimpatriate. E' un sacrificio che siamo chiamati a fare tutti altrimenti a rimetterci saranno sempre i nostri nonni, le persone più fragili. Indossiamo sempre la mascherina e i titolari delle attività obblighino i propri clienti ad indossarla. Le armi in nostra difesa sono poche ma cerchiamo di utilizzarle tutte".

Tra i sindaci che hanno alzato il livello di guardia, c'è anche il primo cittadino di Biccari, Gianfilippo Mignogna: "Il numero dei casi positivi nel nostro paese è schizzato a 20 a causa di un focolaio familiare di un certo rilievo. Ai nostri concittadini interessati auguro una veloce guarigione. A tutti gli altri raccomando ancora una volta massima attenzione e prudenza. Come vedete al Covid basta pochissimo per fare danni".

Nel comune di Monti Dauni c'è anche una notizia positiva: "Il giro di tamponi di controllo fatto al personale comunale ha dato esito negativo".,

Da oggi si torna al lavoro in presenza in Municipio, ma sempre con ricevimento su appuntamento per differenziare ingressi e presenze.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Interi nuclei familiari positivi a Orta Nova. Appello del sindaco: "Evitate pranzi, cene e rimpatriate"

FoggiaToday è in caricamento