Covid, la situazione si aggrava anche in Capitanata. Foggia sempre 'rossa', cinque comuni 'amaranto' nella mappa

Il comune capoluogo resta l'unico colorato di rosso, ovvero con più di 50 persone positive al virus in isolamento, o ricoverate in ospedale. Nel range 21-50 casi, rientrano ben 5 comuni, San Severo, San Giovanni Rotonto, Manfredonia, Orta Nova e Cerignola

Quasi 80 nuovi contagi in Capitanata negli ultimi due giorni, e situazione che si aggrava nell'intera provincia. Aumentano, infatti, i comuni covid e aumentano i casi attivi in quelli già 'colorati' nella mappa degli attualmente positivi presenti all'interno del bollettino epidemiologico della Regione Puglia. 

Il comune capoluogo resta l'unico colorato di rosso, ovvero con più di 50 persone positive al virus in isolamento, o ricoverate in ospedale. Nel range 21-50 casi, rientrano ben 5 comuni, San Severo, San Giovanni Rotonto, Manfredonia, Orta Nova e Cerignola. 

11-20 casi nei comuni di Lucera, San Marco in Lamis, Monte Sant'Angelo e Stornara, e 6-10 casi ad Ascoli Satriano. Nell'Alto Tavoliere si registrano casi (1-5) anche nei comuni di Torremaggiore, San Paolo di Civitate, Poggio Imperiale e Apricena, così a San Nicandro e Rignano Garganico. Casi attivi presenti anche nei comuni di Lesina, Rodi, Vieste e Mattinata. 1-5 casi si registrano anche a Carapelle e Zapponeta. 

Sul Gargano, i soli comuni di Cagnano, Carpino, Ischitella, Vico e Peschici rientrano nelle zone bianche. Più incoraggiante è la situazione sui Monti Dauni, dove, mappa alla mano, oltre al comune di Ascoli, risultano 1-5 casi attivi solo a Troia, Rocchetta Sant'Antonio e Casalvecchio di Puglia. Ci sarebbe anche Panni, sebbene a più riprese il sindaco Ciruolo abbia smentito. 

Si tratta di numeri che vanno analizzati con cautela. Diversi sono i primi cittadini che nelle ultime settimane hanno smentito i dati del bollettino della Regione, avvalendosi dei soli dati ufficiali forniti loro dalla Prefettura. Ma non si può negare un aggravamento della situazione generale in Puglia e nella provincia di Foggia.

Con le due vittime registrate oggi, sale a 170 il numero dei morti nel Foggiano, dall'inizio dell'emergenza, mentre continua a salire il dato del'incidenza cumulata per 10mila abitanti. La provincia di Foggia resta in cima con 30,3 casi, seguita da Bari (24,2), Brindisi (19,7), Bat (17,8) e Lecce (10). La provincia di Taranto resta l'unica con un numero inferiore ai 10 casi (9,4). 

In Puglia gli attualmente positivi sono 2516. Di questi i ricoverati sono 229, 14 nelle terapie intensive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento