Cronaca

Coronavirus: è morto il sindaco di San Nicandro, Costantino Ciavarella

Il medico e primo cittadino era risultato positivo al Covid-19, condizione per la quale era stato necessario il ricovero in ospedale. Si è spento dopo undici giorni nella rianimazione dell'ospedale di San Severo

Costantino Ciavarella (foto da Fb)

Gargano sotto shock per la morte del sindaco di San Nicandro Garganico, Costantino Ciavarella. Il medico e primo cittadino era risultato nelle scorse settimane positivo al Coronavirus, condizione per la quale era stato necessario il ricovero in ospedale

Il contagio era avvenuto in seguito alla visita di un paziente risultato poi positivo. Come affermato nelle ultime note stampa dell'amministrazione, Ciavarella sembrava rispondere bene alle terapie, ma negli ultimi giorni si è verificato un peggioramento delle sue condizioni, fino all'improvviso decesso, avvenuto dopo 11 giorni nella Rianimazione dell'ospedale di San Severo, che ha lasciato ammutolita l'intera comunità garganica e di Capitanata. 

"Una brava persona, una grande persona, una buona persona ci ha lasciati, stava guidando il suo paese in questo momento così difficile. Costantino lottava su due fronti, il suo lavoro da medico e il suo impegno politico", scrive il sindaco di Cagnano Varano, Michele Di Pumpo. "Abbiamo condiviso insieme un percorso politico e tanti momenti. Ti ricorderò sempre".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: è morto il sindaco di San Nicandro, Costantino Ciavarella

FoggiaToday è in caricamento