rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca Manfredonia

Ancora un 'camice bianco' vittima del Coronavirus: addio al manfredoniano Fabio Rubino

L'uomo, originario di Manfredonia, era primario della Cure Palliative di Sondalo, Sondrio, Morbegno e Chiavenna dal 9 ottobre 2018. Il virus contratto verosimilmente in ospedale

Ancora un camice bianco vittima del Coronavirus. E' morto ieri il manfredoniano Fabio Rubino, di 55 anni, primario della Cure Palliative di Sondalo, Sondrio, Morbegno e Chiavenna dal 9 ottobre 2018.

Come riporta SondioToday.it, proveniva dal Niguarda dove era stato dirigente medico in Anestesia e Rianimazione (sua specialità) e, prima ancora, al San Carlo. Rubino era ricoverato da una settimana al Niguarda per il Covid-19. Il virus è stato contratto verosimilmente in ospedale, nella giornata di ieri ha perso la sua battaglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora un 'camice bianco' vittima del Coronavirus: addio al manfredoniano Fabio Rubino

FoggiaToday è in caricamento