Dopo 50 giorni San Nicandro è di nuovo Covid-free. Il virus torna in tre comuni del Gargano, un caso a Casalvecchio

Zero contagi dopo 50 giorni a San Nicandro Garganico. Un contagiato per comune a Monte Sant'Angelo, Vieste e San Marco in Lamis. Positivo registrato anche a Casalvecchio di Puglia

Foto di repertorio

La mappa del contagio in provincia di Foggia continua a colorarsi di comune in comune e i sindaci tornano ad informare i cittadini della positività degli infettati al Covid-19 Coronavirus. 

Torna il sereno a San Nicandro Garganico, dopo cinquanta giorni il comune in cui era stato registrato il primissimo focolaio della seconda ondata, diventa Covid-free con altri 37 centri della Capitanata.

Si colorano nuovamente, seppur per un solo caso acclarato finora, le zone di Monte Sant'Angelo, Vieste e San Marco in Lamis.

Fa notizia il positivo al virus a Casalvecchio di Puglia, dove attraverso una diretta facebook il sindaco Noè Andreano ha confermato il caso di contagio come da bollettino epidemiologico della Regione Puglia di ieri 8 settembre e chiesto ai suoi concittadini di mantenere alto il livello di guardia: "Senza cadere nel panico, ora più che mai fate più attenzione. Dobbiamo considerci tutti positivi senza andare a caccia del positivi, perché tutti possiamo essere entrati in contatto con la persona positiva".

"Abbiamo un caso accertato affetto da Coronavirus a cui auguriamo una pronta guarigione.L’Asl sta ricostruendo tutta la cosiddetta “catena di contagio” effettuando tamponi e procedendo all’isolamento fiduciario" spiega il primo cittadino di Monte Sant'Angelo Pierpaolo D'Arienzo.

Gli fa eco il collega di Vieste Giuseppe Nobiletti: "Sul nostro territorio é stato riscontrato un altro caso di positività al Covid 19 riguardante un nostro concittadino. Anche in questo caso è stata ricostruita la catena dei contatti e sono stati sottoposti a tampone gli stretti congiunti"

Un caso positivo anche a San Marco in Lamis. Si tratta di un anziano ricoverato presso l'ospedale Casa Sollievo della Sofferenza. Anche in questo caso la Asl ha attivato il monitoraggio dei contatti stretti e delle persone che lo hanno frequentato prima che arrivasse in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento