Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Coronavirus e rischio contagi, nuove misure a 'Casa Sollievo': visite ai pazienti sospese e scan temperatura per tutti

Nuove misure di sicurezza varate dalla Direzione Sanitaria per Ospedale e Poliambulatorio. Le notizie cliniche sullo stato di salute dei congiunti potranno essere richieste telefonicamente ai medici dell’unità operativa

Immagine di repertorio

Nuove misure di sicurezza sono state varate dalla Direzione Sanitaria di 'Casa Sollievo della Sofferenza', valide per Ospedale e Poliambulatorio, in relazione all'eccezionale situazione epidemiologica e in ottemperanza ai Decreti Ministeriali e alle Direttive Regionali

In base alle nuove direttive, infatti, sono da ritenersi sospese le visite ai pazienti ricoverati, fatte salve situazioni di comprovata necessità (es. consegna biancheria….), purchè muniti di permesso rilasciato dall'unità operativa (massimo un visitatore per permesso, al giorno, nella fascia oraria 13-15); all’ingresso, personale dedicato provvederà a rilevare la temperatura corporea a tutti i visitatori e nel caso di valori superiori a 37.5°C, il visitatore non potrà accedere alla struttura.

Il visitatore - che dovrà presentarsi munito di guanti monouso e mascherina - si recherà nell’unità operativa di interesse dove si annuncerà al citofono ed attenderà fuori dal reparto l’arrivo del personale sanitario. Le notizie cliniche relative allo stato di salute del proprio congiunto potranno essere richieste telefonicamente ai medici dell’unità operativa di ricovero del paziente.

Per motivi precauzionali possono accedere solo gli utenti prenotati, eccetto l'accompagnatore di persone con disabilità per le quali è richiesta assistenza. Gli altri accompagnatori sono pregati di stazionare nella sala di attesa sita al piano terra (zona ex self-service) rispettando le distanze di sicurezza.

Il personale dedicato provvederà a rilevare la temperatura corporea di pazienti e visitatori. Nel caso di temperatura superiore ai 37.5°C, per il paziente sarà contattato il medico di riferimento per valutare la differibilità della prestazione mentre il visitatore non potrà accedere alla struttura. 

Al fine di limitare l’assembramento nelle sale d’attesa, l’utenza è invitata a rispettare l’orario di accesso previsto dalla prenotazione evitando così l’arrivo anticipato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus e rischio contagi, nuove misure a 'Casa Sollievo': visite ai pazienti sospese e scan temperatura per tutti

FoggiaToday è in caricamento