menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Caos scuola e rischio epidemiologico, Miglio sollecita il prefetto: "Un tavolo con i sindaci per coordinare le misure da adottare"

In uno sfondo normativo ondivago, si sono susseguiti i provvedimenti dei vai sindaci, con misure diverse e spesso divergenti tra loro: "Necessario un coordinamento delle azioni e delle misure da adottare"

Caos scuola e rischio epidemiologico: il sindaco di San Severo, Francesco Miglio, sollecita l’intervento del prefetto per fare il punto sulle azioni e le misure da adottare nei singoli territori per fronteggiare l’emergenza sanitaria in atto.

E’ la richiesta contenuta nella lettera inviata oggi al prefetto Raffaele Grassi: “Di recente il mondo scolastico è stato interessato dal susseguirsi di disposizioni normative (la prima ordinanza del presidente della Regione Puglia n. 407 del 28 ottobre 2020, il successivo Dpcm del 3 novembre 2020 e la nuova ordinanza del presidente della Regione Puglia n. 413 del 06 novembre 2020) che ne hanno dettato dapprima la chiusura e poi la riapertura, sino poi a disporne la Didattica digitale integrata, ovvero una formula mista tra didattica in presenza e didattica a distanza”, spiega Miglio.

“Le motivazioni, addotte a supporto di ciascuna disposizione normativa, sono state di volta in volta connesse all’andamento della curva epidemiologica a scuola e ci hanno rappresentato in prima battuta uno scenario rassicurante e poi uno scenario drammatico ad ‘alto rischio’ di contagi. E’ evidente che su uno sfondo normativo così ondivago, si sono susseguiti i provvedimenti dei sindaci della Provincia per far fronte all’emergenza sanitaria, i quali hanno adottato misure diverse e spesso divergenti tra loro”.

“Tuttavia - continua il sindaco di San Severo - la disomogeneità dei vari provvedimenti rischia di disorientare i cittadini, nonché rende impervio il governo di questa fase pandemica, soprattutto per quanto concerne il mondo scolastico che richiede convergenza di vedute ed unicità di misure su tutto il territorio”. Per tali ragioni, Miglio sollecita la convocazione, da parte del prefetto, di un incontro con tutti i sindaci, “volto a favorire il coordinamento delle azioni e delle misure da adottare nei singoli territori per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da Covid-19”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Proprietà e benefici delle fave

Attualità

O la si salva o la si uccide

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento