Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

8mila mascherine per i foggiani 'dirottate' in Lombardia. La rabbia della farmacia: "Le avremmo vendute a 60 centesimi l'una"

Gioacchino Rosa Rosa per la farmacia Telesforo: "Avremmo potuto rivenderle a 60 centesimi l'una. Ne eravamo contenti e orgogliosi"

Immagine di repertorio

Ottomila mascherine acquistate per Foggia ma dirottate in Lombardia. 'Requisite' per la Lombardia. E' questa la giustificazione data alla Farmacia Telesforo, che si è visto annullare - dall'oggi al domani - l'ordine effettuato. "Dopo una ricerca titanica avevamo trovato e acquistato per la farmacia una grande quantità di mascherine chirurgiche a un ottimo prezzo tanto da poterle rivendere a 60 centesimi l'una. Ne eravamo contenti e orgogliosi. Uno schiaffo alla speculazione, un aiuto a tanti", spiega Gioacchino Rosa Rosa.

"Ma a tre giorni dalla consegna ci comunicano che non ce le consegnano perchè 'requisite' in Lombardia. Chi le ha requisite? Con quale autorità? Loro hanno una emergenza maggiore della Puglia? Si ma le mascherine erano le nostre. Pagate. O forse il prezzo convenuto era troppo basso e in Lombardia al fabbricante/importatore che sia hanno offerto di più? Non lo sapremo mai. Quello che sappiamo è che avremmo dovuto ricevere 8000 mascherine giovedì e non le riceveremo più. Ci rimborseranno i soldi pagati in anticipo. Magra consolazione per i foggiani" conclude.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

8mila mascherine per i foggiani 'dirottate' in Lombardia. La rabbia della farmacia: "Le avremmo vendute a 60 centesimi l'una"

FoggiaToday è in caricamento