Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

"Vogliamo la zona rossa fino al 24 gennaio". Da Foggia la richiesta dei ristoratori al Governo: "Troppi contagi e morti"

La richiesta è quella di farsi portavoce con il Governo Conte per chiedere misure restrittive "visto l'elevato numero di contagi" e, soprattutto, "l'aumento esponenziale delle vittime da Covid"

Zona Rossa

I ristoratori di Foggia vogliono la zona rossa dal 20 dicembre al 24 gennaio sull'intero territorio nazionale. Il moto di protesta dei giorni scorsi, successivo all'ordinanza di Emiliano del 7 dicembre scorso, ha portato alcuni titolari a costituire un comitato che ha messo nero su bianco la richiesta in una lettera inviata ai sindaci della provincia di Foggia, al prefetto Raffaele Grassi e al vicepresidente Raffaele Piemontese.

La richiesta è quella di farsi portavoce con il Governo Conte per chiedere misure restrittive "visto l'elevato numero di contagi" e, soprattutto, "l'aumento esponenziale delle vittime da Covid". 

I ristoratori hanno chiesto anche l'apertura solo per i negozi di generi alimentari, farmacie, parafarmacie e tabacchi. E di imporre, dal 21 dicembre un periodo di quarantena di 15 giorni per chiunque entri nel territorio nazionale"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vogliamo la zona rossa fino al 24 gennaio". Da Foggia la richiesta dei ristoratori al Governo: "Troppi contagi e morti"

FoggiaToday è in caricamento