menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giuseppe Conte

Giuseppe Conte

E' ufficiale, Italia chiusa fino al 3 maggio. L'annuncio di Conte: "Decisione difficile ma necessaria". Riaprono le librerie

Prorogato fino al 3 maggio il DPCM di Giuseppe Conte. Dal 14 aprile riaprono le librerie, le cartolibrerie e i negozi per bambini

Il premier Giuseppe Conte ha ufficializzato la proroga delle misure restrittive fino al 3 maggio: "Decisione difficile ma necessaria di cui mi assumo tutta la responsabilità politica"

Nonostante il comitato tecnico-scientifico abbia confermato che i segnali della curva epidemiologica sono incoroggianti, per il presidente del Consiglio dei Ministri, "non possiamo vanificare gli sforzi compiuti, perché se cedessimo rischieremmo che i risultati positivi potremmo perderli. Significherebbe ripartire di nuovo con un aumento dei numeri dei decessi"

Sguardo poi alla fase due, quella della convivenza con il virus: "Auspicio è che dopo il 3 maggio si possa ripartire gradualmente, con cautela ma ripartire. Dipenderà dal nostro comportamento, bisogna fare un ulteriore sforzo e mantenere le distanze sociali".

La proroga vale anche per le attività produttive. Dal 14 aprile riaprono le librerie, le cartolibrerie e i negozi per bambini: "Se prima del 3 maggio si verificassero le condizioni, provvederemo ad aprirne alcune"

Giuseppe Conte ha detto che la fase due è già partita, "perché non possiamo aspettare che il virus scompaia del tutto" ha aggiunto: "Siamo già al lavoro, superata la fase acuta, stiamo lavorando al programma".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Attualità

Il Governo reintroduce la zona gialla e riapre le attività all'aperto. Il premier Draghi: "Rischio ragionato su dati in miglioramento"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento