Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Foggia e l'Italia si fermano, lacrime e brividi per le vittime del Coronavirus: le bandiere a mezz'asta e il minuto di silenzio

Oggi in tutti i Comuni d’Italia bandiera a mezz’asta e alle ore 12.00 un minuto di silenzio per le vittime del Coronavirus

 

Ore 12, la provincia di Foggia e l'Italia intera si sono fermati per onorare la memoria delle vittime del Coronavirus, il killer invisibile che ha strappato alla vita migliaia di persone, decedute senza poter nemmeno contare sull'abbraccio, la vicinanza e l'ultimo saluto degli affetti più cari. 

Cittadini di ogni età periti nella guerra del Covid-19 sono stati ricordati con le bandiere a mezz'asta e un minuto di silenzio, in alcuni casi accompagnati dal lamento della tromba.

Brividi e commozione quando alle 12 i sindaci e le autorità locali, in uno scenario surreale, hanno preso parte all'iniziativa. Toccante a Foggia, in lacrime il sindaco Landella.

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento