Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Coronavirus, in Puglia l'indice di trasmissibilità del contagio è tra i più alti. In Italia è seconda solo al Molise

L'indice di contagiosità è comunque sotto l'1% in tutte le regioni d'Italia. Un segnale positivo in termini di decrescita esponenziale del numero dei casi e, quindi, di eliminazione della malattia

Foto Ansa

Con un indice di trasmissibilità pari a uno 0,78% - il valore Rt indica il numero di infezioni prodotte da una persona nell'arco del suo periodo infettivo - la Regione Puglia è la seconda d'Italia dietro al Molise, prima con lo 0,84%.

Gli 11 comuni foggiani con la più alta incidenza

L'indice di contagiosità è comunque sotto l'1% in tutte le regioni d'Italia. Un segnale positivo in termini di decrescita esponenziale del numero dei casi e, quindi, di eliminazione della malattia. I dati sono dell'Istituto Superiore di Sanità e della Fondazione Kessler, mostrano l'indice di trasmissione dopo l'adozione delle misure di lockdown più alto in alcune regioni e più basso, ad esempio, in Basilicata e in Umbria.

Gli spostamenti tra regioni, per gli scienziati e il governo, saranno consentiti quando la soglia massima di Rt raggiungerà lo 0.2%

La classifica: Molise 0,84, Puglia 0,78, Piemonte 0,75, Emilia Romagna 0,72, Sardegna 0,66, Toscana 0,64, Sicilia 0,64, Lazio 0,62, Bolzano 0,61, Friuli Venezia Giulia 0,61, Abruzzo 0,55, Lombardia 0,53, Veneto 0,53, Valle d'Aosta 0,42, Calabria 0,52, Trento 0,42, Basilicata 0,35, Umbria 0,19

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, in Puglia l'indice di trasmissibilità del contagio è tra i più alti. In Italia è seconda solo al Molise

FoggiaToday è in caricamento