Le aree del contagio in Capitanata, i numeri del Coronavirus in Puglia: i morti sono 91 e le persone guarite 36

San Giovanni Rotondo e Foggia sopra i cinquanta casi. Cinque zone amaranto, tre lilla e tre cipria. I casi positivi in provincia di Foggia sono 405 su 1712 totali della Puglia

La nuova mappa del contagio stilata dalla Regione Puglia presenta alcune novità rispetto a quei comuni con almeno un caso positivo di Coronavirus (potrebbe trattarsi anche di un paziente domiciliato in altra regione). 

Le sei zone di contagio

Sono ancora un terzo i comuni foggiani con zero casi. Tra i comuni 'bianchi' spiccano Apricena, Mattinata, Serracapriola e di nuovo Rignano Garganico. La maggior parte appartengono ai Monti Dauni.

Colore chiaro, tra il bianco e il cipria, per i municipi con almeno un caso e fino ad un massimo di cinque (come da cartina allegata). 

Stabile in zona cipria (dai sei agli 11 casi) San Paolo di Civitate. Stesso colore attribuito a Monte Sant'Angelo e Bovino.

In zona lilla troviamo Troia, Lucera, Torremaggiore e San Paolo di Civitate (dagli 11 ai venti casi).

Zona amaranto (dai 21 ai 50), per Cerignola, Manfredonia, San Marco in Lamis, San Nicandro Garganico e San Severo.

Zone rosse , sopra i cinquantuno casi, le città degli ospedali Covid-19 di Foggia e di San Giovanni Rotondo. Non è ancora chiaro, e purtroppo non è mai stato chiarito questo aspetto, se il numero delle persone contagiate comprenda anche le persone ricoverate rispettivamente al Policlinico Riuntii e a Casa Sollievo della Sofferenza.

I numeri del contagio in Puglia

I casi positivi in provincia di Foggia sono 405 su 1712 totali della Puglia, dove l'età media dei casi si è alzata a 58 anni. Il 38,6% ha dai 51 ai 70 anni, il 2,2% sotto i 18, il 32,2% dai 19 ai 50, mentre il 27,1% dai 70 in su. Le vittime sono 91 (40 le vittime della Capitanata), due avevano tra i 33 e i 39 anni, altrettanti tra i 40 e i 49, quattro tra i 50 e i 59, tredici tra i 60 e i 69 anni, 24 tra i 70 e i 79 anni, 30 tra gli ottanta e gli ottantanove anni, sedici sopra i novant'anni.

Il virus in Puglia colpisce più gli uomini, che rappresentano il 55,4% dei contagiati. Da un calcolo fatto su 1237, vien fuori che 541 persone che hanno contratto l'infezione si trovano in isolamento, i ricoverati sono 696, trentasei finora le persone guarite.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per quanto riguarda lo stato clicino, su 1070 casi, le condizioni di un terzo di essi sono buone, paucisintomatico il 25%, gli asintomatici rappresentano il 16%. Il 14,7% presentano uno stato severo, mentre il restante 11,2% versano in condizioni critiche.

Consulta qui il rapporto completo e la mappa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultima ora: rinvenuto cadavere di un uomo

  • Francesco è "grave ma stabile", altre ferite compatibili con un'arma da taglio: è caccia agli autori della violenta rapina

  • Salvini contestato a San Giovanni, replica ai fischi e al coro "scemo, scemo": "Mia figlia di 7 anni più evoluta di voi"

  • Ultima ora: violenta rapina in un bar di Foggia

  • È morto Rocco Augelli

  • Paura sulla Statale 16: auto con due bambini a bordo finisce fuori strada, l'incidente tra Foggia e San Severo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento