Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Le aree del contagio in Capitanata, i numeri del Coronavirus in Puglia: i morti sono 91 e le persone guarite 36

San Giovanni Rotondo e Foggia sopra i cinquanta casi. Cinque zone amaranto, tre lilla e tre cipria. I casi positivi in provincia di Foggia sono 405 su 1712 totali della Puglia

La nuova mappa del contagio stilata dalla Regione Puglia presenta alcune novità rispetto a quei comuni con almeno un caso positivo di Coronavirus (potrebbe trattarsi anche di un paziente domiciliato in altra regione). 

Le sei zone di contagio

Sono ancora un terzo i comuni foggiani con zero casi. Tra i comuni 'bianchi' spiccano Apricena, Mattinata, Serracapriola e di nuovo Rignano Garganico. La maggior parte appartengono ai Monti Dauni.

Colore chiaro, tra il bianco e il cipria, per i municipi con almeno un caso e fino ad un massimo di cinque (come da cartina allegata). 

Stabile in zona cipria (dai sei agli 11 casi) San Paolo di Civitate. Stesso colore attribuito a Monte Sant'Angelo e Bovino.

In zona lilla troviamo Troia, Lucera, Torremaggiore e San Paolo di Civitate (dagli 11 ai venti casi).

Zona amaranto (dai 21 ai 50), per Cerignola, Manfredonia, San Marco in Lamis, San Nicandro Garganico e San Severo.

Zone rosse , sopra i cinquantuno casi, le città degli ospedali Covid-19 di Foggia e di San Giovanni Rotondo. Non è ancora chiaro, e purtroppo non è mai stato chiarito questo aspetto, se il numero delle persone contagiate comprenda anche le persone ricoverate rispettivamente al Policlinico Riuntii e a Casa Sollievo della Sofferenza.

I numeri del contagio in Puglia

I casi positivi in provincia di Foggia sono 405 su 1712 totali della Puglia, dove l'età media dei casi si è alzata a 58 anni. Il 38,6% ha dai 51 ai 70 anni, il 2,2% sotto i 18, il 32,2% dai 19 ai 50, mentre il 27,1% dai 70 in su. Le vittime sono 91 (40 le vittime della Capitanata), due avevano tra i 33 e i 39 anni, altrettanti tra i 40 e i 49, quattro tra i 50 e i 59, tredici tra i 60 e i 69 anni, 24 tra i 70 e i 79 anni, 30 tra gli ottanta e gli ottantanove anni, sedici sopra i novant'anni.

Il virus in Puglia colpisce più gli uomini, che rappresentano il 55,4% dei contagiati. Da un calcolo fatto su 1237, vien fuori che 541 persone che hanno contratto l'infezione si trovano in isolamento, i ricoverati sono 696, trentasei finora le persone guarite.

Per quanto riguarda lo stato clicino, su 1070 casi, le condizioni di un terzo di essi sono buone, paucisintomatico il 25%, gli asintomatici rappresentano il 16%. Il 14,7% presentano uno stato severo, mentre il restante 11,2% versano in condizioni critiche.

Consulta qui il rapporto completo e la mappa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le aree del contagio in Capitanata, i numeri del Coronavirus in Puglia: i morti sono 91 e le persone guarite 36

FoggiaToday è in caricamento