Coronavirus, 83 casi in Puglia e 1 decesso: nel Foggiano ci sono 27 nuovi positivi

Sotto osservazione la situazione nella Rsa di Ascoli Satriano dove è stato localizzato un focolaio. Nella giornata di oggi è stato registrato un decesso nella provincia di Taranto

Sono 83 i nuovi casi positivi all'infezione da Covid-19 su 1.417 test, registrati oggi in Puglia, secondo quanto riportato dal Bollettino epidemiologico diramato dal Dipartimento Prevenzione della Salute: 29 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 25 nella provincia BAT, 27 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Lecce, 2 in provincia di Taranto (due casi di ieri di provincia non attribuita sono stati attribuiti oggi). Sempre nella provincia di Taranto è stato registrato l'unico decesso della giornata. 

Per quanto riguarda i casi attivi, la Puglia si avvicina progressivamente alle 3mila persone attualmente positive. I pazienti guariti sono 4.762. 

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 426.286 test. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 8.317, così suddivisi: 3.327 nella provincia di Bari, 762 nella provincia di Bat, 780 nella provincia di Brindisi, 1.988 nella provincia di Foggia, 822 nella provincia di Lecce, 574 nella provincia di Taranto, 62 attribuiti fuori regione, 2 di residenza non nota. 

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

Resta sotto osservazione la situazione ad Ascoli Satriano, dove è stato rilevato un focolaio all'interno di una residenza per anziani. "Il Servizio di Igiene ha già sottoposto a tampone tutti gli ospiti e gli operatori della struttura. Sono risultati positivi 15 ospiti sui 23 presenti e 7 operatori sui 14 complessivi. Tutti sono stati presi in carico dalla ASL Foggia. Per 4 degli ospiti si è reso necessario il ricovero ospedaliero. È in corso una ulteriore verifica del rispetto degli standard di sicurezza adottati nella struttura”, ha dichiarato il dg dell'Asl di Foggia Vito Piazzolla. 

Il bollettino epidemiologico di lunedì 5 ottobre 2020

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento