menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, la Puglia supera i 4mila contagi. In provincia di Foggia 28 positivi e un decesso

Oltre la metà dei 49 casi registrati, si sono verificati in Capitanata. Tre le vittime oggi, mentre il numero dei pazienti guariti sale a 692

Sono 49 (su 1838 test effettuati) i casi registrati in Puglia nella giornata di oggi, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro. Oltre la metà di essi, 28, si sono verificati nella provincia di Foggia; 16 nella provincia di Bari, 1 in quella di Brindisi e 4 nel Leccese. Nessun caso nella Bat e nella provincia di Taranto. 

Nella provincia di Foggia si è registrato uno dei tre decessi: nel Brindisino e nella Bat le altre due vittime. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 58,496 test. Sono 692 i pazienti guariti. 2927 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 4.029 così divisi: 1.301 nella provincia di Bari; 555 nella provincia di Brindisi; 371 nella Provincia di BAT; 1.032 nella provincia di Foggia; 484 nella provincia di Lecce; 255 nella provincia di Taranto; 29 attribuiti a residenti fuori regione; 2 per i quali è in corso l'attribuzione della relativa provincia.

I dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

“Queste oscillazioni giornaliere sono fisiologiche e prevediamo di continuare ad osservarle anche nei prossimi giorni. La nostra sorveglianza sul territorio è massiva, a fronte della ricerca attiva e tempestiva dei casi stiamo isolando tutti i focolai. Lo sforzo è quello di circoscrivere tutte le catene di contagio. Questi dati ancora una volta confermano il nostro forte messaggio a non abbassare la guardia”, ha dichiarato il responsabile del coordinamento epidemiologico della Regione Puglia prof. Pier Luigi Lopalco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La storia di Giuseppe Sciarra, regista foggiano vittima di bullismo omofobico quando era bambino: "Per i miei coetanei me lo meritavo"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento