rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Cronaca

Il Covid non si arresta: ieri record di contagi in Capitanata. Foggia sempre rossa, tre le zone amaranto

Coronavirus, contagi in 22 dei 61 comuni della provincia di Foggia. Foggia, Cerignola, Manfredonia e San Severo i comuni più colpiti (ma sono anche i più grandi).

Il Covid avanza e aumenta la preoccupazione tra gli abitanti della provincia di Foggia. I 43 casi registrati nelle utlime ore, il dato più alto in Capitanata mai registrato dall'inizio dell'emergenza a ieri 19 settembre 2020, alza inevitabilmente il livello di guardia. 

In Puglia gli attualmente positivi sono 2088. Di questi 214 sono ricoverati nelle strutture ospedaliere. Aumenta anche l'incidenza comulata, è di 26,4 quella quella in provincia di Foggia, quasi dieci casi in media in più ogni 10mila abitanti rispetto alle altre cinque province 

I comuni Covid positivi sono 22, meno rispetto ai 39 Covid-free. Foggia è sempre più zona rossa. Amaranto, da 21 a 50 casi Cerignola, Manfredonia e San Severo. Stornara unico comune nella fascia da 11 a 20 casi. Da 6 a dieci infettati a Orta Nova, Ascoli Satriano, San Giovanni Rotondo, Lucera e San Marco in Lamis.

Sono dodici invece i comuni in cui si registra almeno un contagiato e massimo cinque: Monte Sant'Angelo, Mattinata, Vieste, Rodi Garganico, Apricena, Poggio Imperiale, Lesina, San Paolo di Civitate, Torremaggiore, Casalvecchio di Puglia e Troia: Per quanto rigurda Panni, colorato nel bollettino epidemiologico, il sindaco Pasquale Ciruolo nega l'esistenza di un caso di positività. 

L'ultimo bollettino epidemiologico e la mappa del contagio

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Covid non si arresta: ieri record di contagi in Capitanata. Foggia sempre rossa, tre le zone amaranto

FoggiaToday è in caricamento