Troppa gente al Terminal, polizia costretta ad intervenire: sulla linea 24 è sempre più difficile gestire la situazione

L'importante afflusso di cittadini su questa linea, infatti, spesso rende difficoltoso il rispetto delle norme di contenimento poste già in essere dalla Società ATAF SpA

“Sulla linea 24 Foggia – Borgo Mezzanone stiamo evidenziando delle criticità in merito all’afflusso dell’utenza. In particolare oggi, presso il Terminal “Vincenzo Russo” si è reso necessario un intervento delle forze dell'ordine e un blocco della linea 24, perché non venivano rispettate le condizioni di sicurezza”: lo fa sapere il Presidente di ATAF Giandonato La Salandra.

L’azienda invita nuovamente al rispetto delle recenti misure in merito al contenimento del COVID 19 ribadendo di poter richiedere, qualora necessario, specifici interventi di controllo, tramite le forze di pubblica sicurezza.

L'importante afflusso di cittadini su questa linea, infatti, spesso rende difficoltoso il rispetto delle norme di contenimento poste già in essere dalla società Ataf SpA.

L'Azienda ricorda anche di aver già attivato misure atte alla tutela massima dei propri dipendenti proprio in aderenza alle ultime disposizioni normative in tema di emergenza epidemiologica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento