Operatore sanitario positivo al Covid: ambulatori dell'ex Inam chiusi e 11 tamponi. Asl Fg: "Situazione sotto controllo"

Sospese alcune attività ambulatoriali nella sede di piazza della Libertà. I tamponi richiesti verranno processati con il criterio dell'urgenza

Immagine di repertorio

In merito alla notizia di un operatore sanitario del poliambulatorio di piazza della Libertà a Foggia, registrata questa mattina, il direttore generale della Asl di Foggia ha datto sapere che la persona contagiata è in buone condizioni di saluto ed isolamento fiduciario domiciliare. "La situazione è sotto controllo" ha assicurato il dg, ma i tamponi richiesti verranno processati con il criterio dell'urgenza per definire l'eventuale portata del contagio.

E ancora, ha aggiunto, il servizio di Igiene aziendale ha già ricostruito le catene di contagio e disposto undici tamponi. I contatti stretti sono in isolamento domiciliare. Per tutti è stata attivata la sorveglianza sanitaria attiva volontaria.

L'operatore sanitario, appena avvertiti i sintomi, si era già messo in autoisolamento. All'ex Inam sono stati chiusi gli ambulatori di Gastroenterologia, Endocrinologia, Medicina Interna, Oculistica, Neurologia, Dermatologia, Cardiologia, Pneumologia, Chirurgia ed ecografia.

Aggiornamento ore 15

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento