Cronaca

Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

Ora il paziente è ricoverato nel reparto Covid del padiglione Asclepios

Verserebbe in gravi condizioni il paziente di 38 anni positivo al Coronavirus trasferito d'urgenza questa mattina da Foggia al Policlinico di Bari. Il trasferimento in elisoccorso si è reso necessario dopo che le sue condizioni si sono aggravate.

Per questa ragione si è reso necessario assisterlo con l'Ecmo, un apparecchio che supporta le funzioni vitali attraverso una circolazione extracorporea, che ne aumenta l'ossigenzazione del sangue e riduce i valori ematici di anidride carbonica. Inoltre, l'ausilio del macchinario permette di incrementare la gittata cardiaca e di agire sulla temperatura corporea.

In questo modo, in considerazione dell'insufficienza respiratoria e cardiaca, Ecmo interviene per mettere a riposo cuore e polmoni. Ora il paziente è ricoverato nel reparto Covid del padiglione Asclepios

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

FoggiaToday è in caricamento