Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

Ora il paziente è ricoverato nel reparto Covid del padiglione Asclepios

Verserebbe in gravi condizioni il paziente di 38 anni positivo al Coronavirus trasferito d'urgenza questa mattina da Foggia al Policlinico di Bari. Il trasferimento in elisoccorso si è reso necessario dopo che le sue condizioni si sono aggravate.

Per questa ragione si è reso necessario assisterlo con l'Ecmo, un apparecchio che supporta le funzioni vitali attraverso una circolazione extracorporea, che ne aumenta l'ossigenzazione del sangue e riduce i valori ematici di anidride carbonica. Inoltre, l'ausilio del macchinario permette di incrementare la gittata cardiaca e di agire sulla temperatura corporea.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In questo modo, in considerazione dell'insufficienza respiratoria e cardiaca, Ecmo interviene per mettere a riposo cuore e polmoni. Ora il paziente è ricoverato nel reparto Covid del padiglione Asclepios

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

  • Il gruppo Amadori vende azienda del Foggiano per 30 milioni. I nuovi proprietari sono le 'Fattorie Garofalo' di Capua

  • Locale sovraffollato, multa e 5 giorni di chiusura dopo 70 giorni di stop forzato. Titolari si scusano: "Situazione ingestibile"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento