C'è il barista che apre "aumm aumm", padre e figlia che brindano su una panchina, coppia che esce con la scusa del latte

Controlli anti-coronavirus a Foggia. Beccato un barista che serviva da bere a un cliente. Padre e figlia che festeggiavano la festa del papà su una panchina, giovane coppia che era uscita con la scusa del latte al figlio piccolo

Controlli polizia Coronavirus foto IlPiacenza

C’è chi, pur soffrendo, per paura o per senso di responsabilità si attiene alle nuove norme comportamentali e c’è chi se ne infischia mettendo a repentaglio la propria e l’altrui salute. E’ quanto emerge dai numerosi controlli che in questi giorni le pattuglie della Polizia di Stato hanno effettuato, e continuano a fare a Foggia, per verificare l’esatta applicazione delle nuove disposizioni introdotte per arginare l’epidemia da Coronavirus.

Numerosi esercizi commerciali controllati sono risultati effettivamente chiusi, mentre qualche ambulante si è ingegnato aprendo il proprio deposito e trasformandolo in punto vendita, contravvenendo la normativa di settore. C’è anche il barista che ha aperto con la scusa di dovere ritirare della merce deperibile e nel frattempo serviva un cliente.

C’è una giovane coppia che, dovendo acquistare il latte per il proprio bambino, ne approfitta per farsi un giro in auto per le strade cittadine, complice la bella giornata. Ci sono padre e figlia, seduti su una panchina a bere birra e a scambiarsi due chiacchiere, per festeggiare la festa del papà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ci sono due pregiudicati che, sin dalle prime ore dell’alba, perlustrano un quartiere popolare alla ricerca di qualcosa da fare. Ci sono due cognati che vengono sorpresi su un’autovettura priva di copertura assicurativa e di revisione e che vengono denunciati anche perché il conducente guidava senza patente. Insomma, storie diverse ma tutte finite con denunce e segnalazioni alla Procura della Repubblica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scandalo a luci rosse nella Caritas di Foggia. Sacerdote filmato durante atti sessuali e minacciato, nei guai due persone

  • Maxi contagio da festa in famiglia. L'Asl Foggia: "Si tratta di circa la metà dei nuovi contagi in Capitanata"

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

  • 25 infermieri contagiati, "un vero e proprio bollettino di guerra". L'ultimo caso registrato a Foggia due giorni fa

  • Uomo sparisce nel nulla: di lui non si hanno più notizie da venerdì, era andato da Peschici a Termoli con un amico

  • Aumentano i contagi a Foggia: vietato bere all'aperto e mascherine obbligatorie tutti i giorni (anche in zona Stazione)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento