Fabio si esibisce di nuovo dal balcone, ma arrivano i carabinieri. Amaro sfogo dell'artista: "Volevo essere utile per la mia città"

Amaro sfogo di Fabio Graziani, artista foggiano che, dopo il successo del 'concerto in balcone' dello scorso 23 aprile, aveva pensato di concedere il bis ieri pomeriggio, 25 aprile. Ma questa volta, qualcosa è andato storto

Fabio Graziani

"Mentre in tutta Italia i vari artisti cercano di aiutare con la propria musica e il canto dai propri balconi, oggi (ieri per chi legge, ndr) si è verificato un evento increscioso, qualcuno si è preso la briga di segnalarmi ai carabinieri per farmi smettere di cantare".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Amaro sfogo di Fabio Graziani, artista foggiano che, dopo il successo del 'concerto in balcone' dello scorso 23 aprile, aveva pensato di concedere il bis ieri pomeriggio, 25 aprile. Così, dalle finestre di Corso Cairoli, a Foggia,  era ricominciata la musica, quella che solo due giorni prima aveva entusiasmato i foggiani (a giudicare dai like dei video della sua performace). Ma questa volta qualcosa è andato storto e qualcuno ha chiesto l'intervento degli uomini in divisa. "Mi scuso se a questo qualcuno abbia dato fastidio la mia voce, il mio intento era quello di essere utile per la mia città: celebrare questo giorno di liberazione nazionale, celebrare i medici e il personale sanitario con ciò che ho più a cuore, ovvero la musica", conclude.

"Voce meravigliosa". Fabio, il cantante misterioso che da un balcone di Corso Cairoli ha incantato Foggia in quarantena

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scandalo a luci rosse nella Caritas di Foggia. Sacerdote filmato durante atti sessuali e minacciato, nei guai due persone

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Maxi contagio da festa in famiglia. L'Asl Foggia: "Si tratta di circa la metà dei nuovi contagi in Capitanata"

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

  • Il virus dilaga, Landella corre ai ripari: a Foggia mascherine obbligatorie all'aperto e centri commerciali chiusi domenica

  • Choc a Foggia: palpeggia il sedere di una ragazza e la schiaffeggia, arrestato per violenza sessuale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento