rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022

“Il virus è presente”, trenta foggiani ricoverati. Landella: “Fase 1 non è superata, siate prudenti”

L'appello del sindaco alla comunità: " "Bisogna riprendere la vita cercando di modificare i nostri comportamenti e non vanificare gli sforzi fatti finora"

A Foggia ci sono cento persone positive al Covid-19, trenta sono ricoverati in ospedale. È il sindaco Franco Landella a comunicare il dato. Numeri che fanno capire che l'emergenza in Puglia e soprattutto nella Capitanata non è ancora finita. Per questo, la fase 2 non deve essere scambiata come la ripresa della vita di tutti i giorni. Sbaglia chi pensa il contrario: "Bisogna riprendere la vita cercando di modificare i nostri comportamenti e non vanificare gli sforzi fatti fin qui dagli operatori sanitari, dalle forze dell'ordine che hanno cercato di servire lo Stato e la nostra comunità", ammonisce il sidnaco. 

"Faccio appello al vostro buonsenso, il coronavirus non è stato superato. È presente. Bisogna avere tanta prudenza, per la vostra incolumità e il bene di tutti i cittadini".

Video popolari

“Il virus è presente”, trenta foggiani ricoverati. Landella: “Fase 1 non è superata, siate prudenti”

FoggiaToday è in caricamento