Esodo di massa dal nord, allerta in Puglia: termo-scanner in stazione e droni per monitorare il territorio

Lo annuncia il prefetto di Foggia, Raffaele Grassi che, in sede di Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, ha disposto una intensificazione dei servizi di controllo a Foggia e in provincia

Immagine di repertorio

Esodo di massa dal nord, allerta in Puglia: termo-scanner in stazione e droni per monitorare il territorio.

Lo annuncia il prefetto di Foggia, Raffaele Grassi: in occasione delle festività del 1° maggio, in sede di Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, ha disposto una intensificazione dei servizi di controllo del territorio da parte delle forze dell'ordine e delle polizie locali, a Foggia e in provincia.

Il messaggio del prefetto Grassi ai foggiani

Nel dettaglio, è previsto anche l'impiego di droni per il controllo dall'alto del territorio, mentre dal 4 maggio - inizio della 'Fase 2' -  sono previsti i controlli presso la stazione ferroviaria con l'impiego anche di operatori sanitari dell'Asl di Foggia per l 'utilizzo di termo-scanner per la misurazione della temperatura per chi rientra da altre Regioni nelle rispettive residenze.

Coronavirus in Puglia: partecipate al sondaggio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Testimonianza choc, la compagna del 38enne ucciso: "E' stato il bambino". Giornalista costretto a cancellare immagini

Torna su
FoggiaToday è in caricamento