Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Beni sottratti alla malavita e destinati a chi opera in prima linea: così la Finanza supporta la lotta al Covid-19

Le fiamme gialle hanno consegnato alcol etilico a 'Casa Sollievo' da trasformare in gel sanificante, carburante al Comando dei vigili del fuoco e dispositivi di protezione individuale alla protezione civile. Tutto il materiale era stato sottratto alla malavita in recenti operazioni

Il Comando provinciale della guardia di finanza di Foggia ha devoluto all’ospedale ‘Casa Sollievo ’di San Giovanni Rotondo alcol etilico per la preparazione di sanificanti, gasolio per i mezzi di soccorso dei vigili del fuoco e dispositivi di protezione individuale alla protezione civile di Foggia.

La donazione è avvenuta su autorizzazione della Procura di Foggia, della Camera di Commercio di Foggia e con la collaborazione dell’Agenzia delle dogane. In particolare, si tratta di 400 litri di alcol etilico per la produzione in house di sanificanti galenici da utilizzare in ambito ospedaliero, oltre 13mila litri di gasolio da utilizzare per la mobilità dei mezzi impegnati nei servizi istituzionali di soccorso dei vigili del fuoco (il cui comando è stato recentemente vittima di un furto di carburante) nonché 5.900 mascherine da destinare alle attività del personale della protezione civile.

I prodotti devoluti provengono da distinte operazioni di polizia condotte dai finanzieri della Compagnia di Foggia e dirette al contrasto dei traffici illeciti nel territorio foggiano, concluse con il sequestro penale o amministrativo dei beni oggetto di devoluzione.

“Queste iniziative - spiegano dal Comando di via Della Rocca - testimoniano, da un lato, l’attenzione della guardia di finanza al contrasto di quei fenomeni illeciti che mettono a rischio la salute dei cittadini e alimentano i profitti delle organizzazioni criminali; dall’altro, l’ulteriore conferma di un’azione corale tra Procura, Agenzia delle dogane, Camera di Commercio e Guardia di Finanza che ha permesso di destinare beni senza ulteriori oneri per l’Erario al fine di supportare il personale del sistema nazionale sanitario e di protezione civile impegnato in prima linea nel contrasto alla perdurante emergenza sanitaria nel Paese”.

Si parla di

Video popolari

Beni sottratti alla malavita e destinati a chi opera in prima linea: così la Finanza supporta la lotta al Covid-19

FoggiaToday è in caricamento