Coronavirus, a Castelnuovo altre 1000 mascherine. Saranno distribuite a domicilio: priorità a chi è più esposto e più debole

Lo annuncia il sindaco Guerino De Luca: "Siamo alla ricerca di altri dispositivi di protezione per poter soddisfare tutta la cittadinanza". Volontari in azione anche ad Alberona

Emergenza Coronavirus. Il comune di Castelnuovo ha provveduto ad acquistare altre mille mascherine. Nei prossimi giorni si provvederà alla distribuzione a domicilio, con priorità per i più deboli e per chi è più esposto, ovvero persone ultrasessantacinquenni e/o con patologie, persone operanti nei luoghi pubblici e forze dell'ordine. 

Carmela, la signora che produce e regala mascherine protettive

"Siamo, comunque, alla ricerca di altri dispositivi di protezione al fine di poter soddisfare tutta la cittadinanza, che invito alla massima collaborazione in questo momento particolare. Entro fine settimana faremo nuovamente la sanificazione degli immobili pubblici e cominceremo quella delle strade del centro abitato. Noi stiamo facendo il possibile, voi aiutateci restando a casa", ha dichiarato il sindaco Guerino De Luca. 

Volontari in azione anche ad Alberona, dove procede la distribuzione di mascherine e guanti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento