Cronaca

Beccato in giro, si giustifica così con i carabinieri: "Sto impazzendo con 5 persone in casa". Era anche ai domiciliari

Queste le parole che si sono sentiti pronunciare i carabinieri del Norm di Chieti, quando hanno fermato un 39enne foggiano residente a Chieti. Per lui, una denuncia per evasione e 280 euro di multa

Immagine di repertorio

"Sono uscito per fare due passi". Un'affermazione pericolosa in tempi di Coronavirus, a maggior ragione se chi la pronuncia è agli arresti domiciliari. Eppure, proprio queste sono le parole che si sono sentiti pronunciare i carabinieri del Norm di Chieti, quando hanno fermato un 39enne foggiano residente nella città abruzzese.

L’uomo, che passeggiava per il centro, fermato e controllato è risultato agli arresti domiciliari. Ha tentato di giustificare la sua evasione dalle mura domestiche affermando che la forzata convivenza con cinque persone della sua famiglia lo stava conducendo al manicomio. 

L’uomo, in totale, si è portato a casa una denuncia per evasione e 280 euro di multa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccato in giro, si giustifica così con i carabinieri: "Sto impazzendo con 5 persone in casa". Era anche ai domiciliari

FoggiaToday è in caricamento