menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid-19, rapporto Gimbe sui contagi in Puglia: curva in discesa. In Capitanata il minor incremento di casi

A livello provinciale, nel periodo che va dal 9 al 23 febbraio, è la provincia di Taranto a far registrare il più alto incremento di contagi con una percentuale superiore al 5% e l'incidenza più alta dal 9 al 23 febbraio

Migliorano i dati complessivi dei contagi in Puglia. È quanto riporta il nuovo report settimanale di Gimbe, relativo alla settimana dal 17 al 23 febbraio, durante la quale è stato registrato un incremento percentuale dei casi totali di contagio sa Sars-Cov-2 del 4%, dato in flessione rispetto alla precedente settimana quando l'incremento era al 4,6%. A scendere è anche l'incidenza, attestatasi sui 290 casi per 100mila abitanti contro i 304 del periodo precedente. 

A livello provinciale, nel periodo che va dal 9 al 23 febbraio, è la provincia di Taranto a far registrare il più alto incremento di contagi con una percentuale superiore al 5% e l'incidenza più alta dal 9 al 23 febbraio (oltre 400 casi per 100mila abitanti). Tra il 4% e il 5% (trend in peggioramento) l'incremento dei casi per le province di Brindisi, Lecce e Bari (dove si registra la seconda incidenza più alta).

Nel grafico di Gimbe, le uniche due province a figurare nel quadrante verde sono la Bat e la Capitanata: in particolare, la provincia di Foggia fa registrare il più basso incremento dei contagi (poco più del 2%) e una incidenza di poco superiore ai 250 casi per 100mila abitanti. 

image13d_20210224-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Attualità

Il Governo reintroduce la zona gialla e riapre le attività all'aperto. Il premier Draghi: "Rischio ragionato su dati in miglioramento"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento