332 positivi e 130 cittadini in quarantena a Cerignola. Il C.o.c. riattiva il servizio a domicilio per le fasce più deboli

La situazione epidemiologica dei contagiati a Cerignola al 15 novembre 2020

332 covid-positivi e 130 in quarantena. Questo il bilancio dell'emergenza sanitaria nella città di Cerignola aggiornato al 15 novembre e comunicato dal centro operativo comunale di protezione civile sulla scorta delle informazioni ottenute dalla Prefettura di Foggia

Il Coc resta a disposizione delle fasce più fragili della cittadinanza ofantina riattivando a partire da oggi il servizio di spesa a domicilio, ritiro della ricetta presso il medico curante, acquisto di farmaci, adempimento pratiche burocratiche.

E rilanciano l'hashtag 'Io resto a casa', invitando i cittadini al rispetto delle regole di distanziamento e del corretto utilizzo della mascherina. "Ricordiamo che sono vietati gli assembramenti sia pubblici che privati"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento