menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La 'Casa di riposo' anna Rizzi

La 'Casa di riposo' anna Rizzi

Un sorriso dopo le lacrime di rabbia e paura, solo tre positivi nella casa di riposo 'Anna Rizzi': "Non lasciateci soli"

Dalla casa di riposo 'Anna Rizzi' di Manfredonia: “Stateci vicino, non lasciateci mai soli. È una partita difficile, ma con la solidarietà di tutti, la possiamo vincere”

Sono solo tre gli ospiti della casa di riposo 'Anna Rizzi' di Manfredonia ancora positivi al Covid-19. E' quanto emerge dagli ultimi tamponi effettuati oggi. Sono guariti tutti gli altri ospiti e operatori.  Nella struttura, agli inizi di novembre scorso, era stato rilevato un focolaio in cui quasi tutti gli ospiti e gran parte del personale erano stati contagiati dal virus. Il sacrificio di tutti, ad ogni livello, sta dando i frutti sperati.

“Abbiamo pianto lacrime di rabbia, di paura, di sconforto e impotenza. Oggi, possiamo abbozzare un sorriso”. Nel frattempo, nulla è cambiato e nulla cambierà. Massima attenzione e livello di allerta. Ma nelle corsie, addobbate a festa per il Santo Natale e per esorcizzare quel maledetto virus, si respira un’aria di rinnovata speranza, quasi di rinascita. “Stateci vicino, non lasciateci mai soli. È una partita difficile, ma con la solidarietà di tutti, la possiamo vincere”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento