menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Fatto di una gravità inaudita". Esercente apre bar. Irrompe il sindaco: "Scorretto e irriguardoso"

Cavalieri chiarisce: “Sapete della mia vicinanza politica ad Emiliano, ma l'ordinanza di ieri non è stata né sarà applicata a Troia. Da domani, saranno effettuati controlli a tappeto ed applicate tutte le sanzioni previste"

Conte traccia la strada, Emiliano ‘apre’ a sorpresa e - in vista della ‘Fase 2’ – c’è chi ne approfitta. Accade a Troia, dove un esercente commerciale si è rifatto all'ordinanza del presidente della Regione Puglia ed ha aperto l'attività, un bar, dando la possibilità di fare asporto della merce. Tutto questo in assenza di una specifica ordinanza sindacale.

“Quanto accaduto a Troia è di inaudita gravità”, tuona al riguardo il sindaco Leonardo Cavalieri. “E’ gravissimo per una serie di motivi: perché il Comune di Troia non ha fatto propria l'ordinanza di Emiliano, riportandosi al Dpcm e alle ordinanze sindacali emesse nei giorni scorsi; perché non ha osservato la regola dell'asporto, che vieta di consumare gli alimenti nei pressi del bar e perché è stato scorrettoe irriguardoso nei confronti dei colleghi che, invece, hanno osservato le regole rispettando la nostra città”.

“Sapete della mia vicinanza politica ad Emiliano - continua il primo cittadino -  ma l'ordinanza di ieri non è stata né sarà condivisa ed applicata sul territorio comunale di Troia. Da domani, saranno effettuati controlli a tappeto ed applicate tutte le sanzioni previste. Ad oggi, purtroppo, non esiste il vaccino né cure ad hoc, e l'unica arma contro il Coronavirus è il distanziamento sociale. Oggi le statistiche regionali parlano di 1 ammalato di Covid su 1000 abitanti, a Troia abbiano 32 positività su 7000 penso che questo dato debba farci riflettere. Per questo – conclude - osservate tutte le regole. Vi prego!”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento